familyamo…amore per la famiglia!

Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo! (M.Gandhi)

Bimbi a tavola

Sarebbe meraviglioso scoprire che i nostri figli possono in qualche modo intraprendere da soli i vari passi indispensabili alla loro crescita: dormire da soli, mangiare da soli, assaggiare  cibi diversi… Nella realtà non è così, per moltissime cose i bambini vanno educati a certi comportamenti, accompagnati nel percorso e guidati dall’adulto: il percorso a volte è faticoso ed è compito dell’adulto portare il bambino sul sentiero meno ripido fino alla meta. Per questo molti pedagogisti, psicologi, educatori, scrivono testi utili ai genitori per aiutarli con riflessioni e consigli interessanti da cui ciascuno poi prende ciò che può essere utile per lui in quel momento.

La coscienza alimentare ed i comportamenti a tavola si definiscono già durante l’infanzia e rimangono per tutta la vita, quindi da piccolissimi nutrirsi deve poter essere un atto spontaneo, naturale, fonte di piacere, senza per questo occupare un posto eccessivamente rilevante.

L’educazione alimentare è un contenitore in cui transitano molti elementi che caratterizzano tutta la matrice del nucleo familiare. Il rapporto con il cibo sottintende legami affettivi profondi, abitudini, valori, modalità comunicative.

Il momento del pasto, infatti, è per il bambino la prima occasione di scambio con il mondo esterno ed ha delle implicazioni relazionali intense con la persona che lo accudisce, che lo accoglie e  lo contiene, attraverso il biberon o il seno. Il bambino, che accetta le sue attenzioni e si sazia, risponde e partecipa a questa ricerca di comunicazione e di scambio. Il contatto fisico, lo sguardo, gli odori ed i suoni che accompagnano il momento del cibo sono importantissimi  per i bambini.  Il nutrimento, stimolando tutti i sensi, favorisce la presa di consapevolezza del piccolo e aiuta l’adulto a sentirsi parte importante della relazione.

Per questo è molto importante che i bambini imparino ad apprezzare il momento del pasto come tempo in cui la famiglia si riunisce, parla, si guarda negli occhi, un’occasione per scambiarsi idee, pensieri, emozioni; uno  spazio dove adulti e bambini possono contribuire insieme a creare un clima familiare sereno.  Certo, il lavoro ed i ritmi serrati di tutti i giorni non consentono a tante famiglie di potersi riunire sempre in un momento così importante. E’ bene però organizzarsi per essere presenti a tavola tutti insieme almeno una volta al giorno. Sarà l’occasione per parlarsi e consolidare i rapporti, e anche per sperimentare nuovi sapori.  Il momento del pasto non deve essere frettoloso ma vissuto in modo rilassato, per gettare le basi di un sano rapporto con il cibo.

Un’altro ingrediente fondamentale nella costruzione di un rapporto sano con il cibo, soprattutto quando i bambini mostrano di privilegiare poche cose e di rifiutarne categoricamente altre, come frutta e verdura, può essere utile spingere il bambino alla scoperta degli alimenti “off limits” utilizzando la loro spinta a conoscere: la curiosità. Partiamo, ad es. dalla pianta: dove crescono le verdure, come nascono, come si raccolgono? Una bella giornata in agriturismo a raccogliere qualche verdura e un giretto in cucina per vedere come si prepara potrebbe spingerli ad assaggiare spontanemaente. Ai bambini piace pasticciare in cucina, facciamogli preparare i loro piatti, lasciamoli cucinare con noi, mangeranno più volentieri ciò che hanno fatto con le proprie mani!Quando assaggiano qualcosa di nuovo complimentiamoci con loro, gratifichiamoli, magari con una serata al ristorante, in cui potrà assaggiare qualcosa di nuovo.

E’ un percorso lento ma importante, per migliorare il vostro modo di stare a tavola insieme, un momento che è parte integrante della vostra giornata.

a cura di Teresina Moschese

 

 

Se desideri approfondire questo argomento ti consigliamo il seminario di prossima attivazione nel mese di maggio 2013:

BIMBI A TAVOLA. LA DIFFICILE IMPRESA DELL’EDUCAZIONE ALIMENTARE.

Per famiglie con bambini dai 3 anni in su

per info e prenotazioni 339.8012388

 

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.